Tipi di riscaldamento senza gas: 2 alternative sostenibili

4 min


-1
-1 points

Con l’aumento del costo del gas stai pensando a un’alternativa efficiente e sostenibile per il riscaldamento di casa? Nella maggior parte delle case il metodo più diffuso per riscaldare gli ambienti è rappresentato da caldaie che sfruttano combustibili fossili. Negli ultimi tempi sia i costi crescenti di gasolio e metano che la problematica delle emissioni di CO2 nell’atmosfera hanno portato i consumatori a chiedersi quali tipologie di riscaldamento rappresentano un’alternativa valida per le esigenze della vita moderna.

Vediamo nel dettaglio tre tipologie di riscaldamento alternative ai combustibili fossili:

Mettiamo confronto queste tecnologie alternative.

Pompa di calore: cos’è e come funziona

Le pompe di calore sono una valida tecnologia alternativa a quelle oggi maggiormente utilizzate per il riscaldamento e la produzione di acqua sanitaria.

Le pompe di calore infatti utilizzano fonti rinnovabili, minimizzando i consumi di energia anche a vantaggio dell’ambiente.

Vengono alimentate da elettricità e il loro funzionamento sfrutta la tecnologia dei frigoriferi (il ciclo di Carnot) all’opposto: prelevano la temperatura di un ambiente, per esempio quello esterno e la innalzano immettendo aria calda nell’ambiente da riscaldare.

Il funzionamento delle pompe di calore è molto semplice, perchè come abbiamo appena detto funziona come un frigorifero al contrario (generando calore) : è dato in particolare dalla presenza di un circuito chiuso al cui interno è presente un fluido refrigerante soggetto a cambiamenti di stato ciclici, che passa dalla fase liquida a quella vaporizzata e viceversa. Tali modifiche determinano ovviamente variazioni di pressione e temperatura, che avvengono in primo luogo a livello dell’evaporatore dove, acquisendo calore dall’ambiente (acqua, terra o aria), la pompa di calore riesce appunto a trasformare il fluido da liquido a vapore.

Quindi, utilizzando l’energia elettrica, verrà generato un passaggio allo stato liquido all’altezza del compressore cedendo in questa fase calore all’impianto: il tutto avviene ciclicamente e termina con una valvola di espansione che consente al fluido di tornare alle sue condizioni di inizio.

SCALDABAGNO A POMPA DI CALORE ARISTON NUOS SPLIT 80 WH CON ACCUMULO DI 80 LT

Le pompe di calore sono quindi macchine di nuova generazione molto affidabili performanti

con prestazioni nettamente superiori rispetto ai generatori a combustione come caldaie e stufe. Sono disponibili in diverse soluzioni e rispondono a qualsiasi esigenza di riscaldamento ma anche di raffrescamento, inoltre sono semplici da installare e richiedono una manutenzione minima.

Stufa a pellet ad aria e Termostufe a pellet

Le stufe a pellet sono un’ottima soluzione per il riscaldamento di aria e acqua alternativo al gas, essendo molto ecologiche e con alto potenziale calorico. Esistono due diverse tipologie di stufe a pellet, specifiche per il il riscaldamento degli ambienti oppure per la produzione di acqua calda, ovvero le stufe ad aria canalizzata.

Una normale stufa a pellet ad aria si presenta come un impianto di riscaldamento che genera il proprio potere calorifero attraverso la combustione del pellet, appunto. Il calore generato viene diffuso nell’ambiente in cui la stufa è posizionata, spesso attraverso l’uso di ventole, in maniera veloce ed immediata. Vuoi scaldare più stanze della tua casa? Nessun problema: basterà installare un sistema di canalizzazione che erogano il getto di aria calda in più ambienti contemporaneamente.

STUFA A PELLET 10 KW MOD. KING 118 BORDEAUX PER AMBIENTI FINO A 100 MQ

La stufa a pellet idro (termostufe a pellet) funziona allo stesso modo, ossia riscalda per irraggiamento o convenzione, come gli impianti base, ma possiede una caratteristica in più: è in grado di scaldare l’acqua sanitaria dei bagni e della cucina (oltre a generare calore per l’impianto di termosifoni e perfino per il riscaldamento a pavimento). Come ci riesce? Perché è collegata all’impianto idraulico dell’abitazione, naturalmente.

Le migliori Termostufe a pellet su CaldaieMurali.it

La Termostufa a pellet funziona allo stesso modo, ossia riscalda per irraggiamento o convenzione, come gli impianti base, ma possiede una caratteristica in più: è in grado di scaldare l’acqua sanitaria dei bagni e della cucina (oltre a generare calore per l’impianto di termosifoni e perfino per il riscaldamento a pavimento). Come ci riesce? Perché è collegata all’impianto idraulico dell’abitazione, naturalmente.

TERMOSTUFA A PELLET LAMINOX VERONICA PHANTOM IDRO 16 KW BLACK LINE VARI COLORI

I vantaggi di una stufa a pellet idro sono notevoli e sono maggiori rispetto a una stufa ad aria, anche se richiede una spesa iniziale maggiore e un’installazione più complessa. La Termostufa a pellet è basata sulla non dispersione del calore e si occupa di tutti i bisogni familiari e della casa, dall’acqua al riscaldamento. La sua progettazione inoltre è concepita per trasferire la maggior parte del calore proprio all’acqua grazie a tubi immersi, attraverso cui passano i fumi di combustione spinti dall’azione di una ventola. Questi tubi di scambio-calore passano, di fatto, più dell’80% del calore generato dalla stufa, e grazie al sistema elettronico è possibile controllare automaticamente la combustione, personalizzandola in base al proprio utilizzo ed eliminando quasi completamente sprechi inutili.


Like it? Share with your friends!

-1
-1 points

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
0
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
0
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
0
Arrabbiato
Divertito Divertito
0
Divertito
Termopratico