Potenza caldaia calcola in base ai tuoi bisogni

3 min


-2
1 share, -2 points
Offerte speciali della Settimana su caldaiemurali.it

La potenza della caldaia è un fattore determinante per la scelta. La scelta, infatti, di una caldaia va effettuata in modo ponderato, evitando di lasciarsi attrarre dal prezzo, da una offerta irresistibile o dal consiglio di un amico che ne ha appena installata una.

Prima di procedere all’acquisto, infatti, ti consigliamo caldamente di considerare i tuoi reali bisogni e le tue esigenze, ponendoti alcune domande:

  • Utilizzerai la caldaia a gas per termosifoni e acqua sanitaria, oppure prevedi di riscaldare gli ambienti con un dispositivo diverso, come, ad esempio, una stufa a pellet?
  • Se intendi utilizzare la caldaia anche per i riscaldamenti, di quante stanze è composta la tua casa, quanti sono i metri cubi e di quanti termosifoni e scalda salviette disponi?
  • Qual è il grado di isolamento termico e coibentazione della tua casa?

Senza rispondere a queste domande, qualunque scelta sarà sbagliata, perché non adatta alle tue esigenze, in difetto o in eccesso.

Potenza caldaia: ogni edificio ha caratteristiche diverse

In effetti, se ci pensi un attimo, ogni edificio e ogni casa presenta caratteristiche differenti, che riguardano le finiture, la coibentazione, la presenza o meno di doppi vetri, schermature solari, cappotti, pannelli isolanti, e così via.

Una struttura di recente fattura, ad esempio, avrà senza dubbio un grado di isolamento termico maggiore rispetto ad una un po’ datata, che non ha subito lavori di riqualificazione energetica negli anni.

Fatte queste dovute premesse, vediamo insieme come calcolare la potenza della caldaia della quale hai realmente bisogno.

Come si calcola la potenza della caldaia

La potenza di una caldaia viene misurata, e quindi espressa, in kW, solitamente in un range che varia dai 24 ai 35 kW.

Come abbiamo accennato prima, ogni edificio e ogni casa richiedono un approccio differente e personalizzato, quindi procediamo illustrandoti un metodo di calcolo molto semplice, basato sul fabbisogno termico.

per fare un calcolo approssimativo del fabbisogno termico possiamo utilizzare  questa formula:

superficie da riscaldare (in metri)
x
fabbisogno di calore specifico (kW/m²)

Quindi, devi effettuare una banalissima moltiplicazione, prendendo due dati, il primo corrispondente ai metri cubi della tua casa, il secondo relativo al cosiddetto “fabbisogno di calore specifico”.

Il fabbisogno di calore specifico è un coefficiente che varia tra lo 0,3 e lo 0,5, fino ad un massimo di 0,8, a seconda del grado di coibentazione dell’edificio.

Se vivi in una struttura recente e ben coibentata, potrai utilizzare come parametro di riferimento quello più basso, in caso contrario, quindi in presenza di un edificio datato, potrai optare per il valore massimo.

Calcolo del potere calorifico della caldaia

Ora hai tutti gli elementi di cui hai bisogno per effettuare il calcolo e verificare la potenza della caldaia di cui hai realmente bisogno.

Ipotizziamo di vivere in una casa di 90 m² con soffitto di 3 m, per ottenere i m³ non devi fare altro che effettuare questa operazione:

150 mq x 3 m = 270 m³

Ora che hai ottenuto il valore in m³, puoi procedere al calcolo della potenza della caldaia.

Calcolando di vivere in una casa un po’ datata, quindi un una efficienza energetica scarsa, prenderemo come valore di fabbisogno di calore specifico 0,5.

A questo punto, devi solo effettuare questa operazione, moltiplicando i metri cubi per 0,5:

270 x 0,05 = 22,5 kW

In questo caso, come vedi, nella scelta della caldaia dovrai valutare quei modelli che hanno una potenza pari o superiore a 22,5 kW, dal momento che le caldaie hanno delle misure standard che partono da 24, potrai orientare la tua scelta sui prodotto da 24 kW.

Qui trovi per esempio alcuni modelli di Caldaie a Condensazione da 24 kW a salire.

Se invece cerchi un’altra tipologia di prodotto, in questa sezione dedicata alle Caldaie Murali potrai trovare tutti i modelli disponibili.

Se stai pensando di passare a una più efficiente caldaia a condensazione qui su termopratico trovi tutte le recensioni dei migliori prodotti e una guida su come scegliere quello giusto per te.

Qui c’è anche il Termotutorial dove Stefano ci spiega come funzionano e perché conviene installarle. 

Potenza caldaia: chiedi il consulto di un tecnico

Quella che ti abbiamo illustrato è, bada bene, una indicazione di massima, che va sempre messa in relazione con una serie di parametri, come il livello di umidità della zona nella quale vivi, le temperature medie che si raggiungono nei mesi più freddi, la presenza o meno di spifferi, il tempo che trascorri in casa, la presenza o meno di bambini e/o anziani.

Però, avendo comunque un dato di riferimento, potrai chiedere un consulto ad un tecnico installatore specializzato, per evitare di acquistare un caldaia troppo o troppo poco potente per le tue esigenze.

Infatti, un potere calorifico inadeguato, in eccesso o in difetto, si traduce in consumi maggiori, quindi in bollette più salate.

Meglio evitare, non credi?

Se hai bisogno di una consulenza, puoi contattare il nostro staff, che ti aiuterà non solo nella scelta della caldaia più adatta a te, ma anche nella fase di consegna, installazione e assistenza.

Visita il nostro shop –> CaldaieMurali.it

Offerte speciali della Settimana su caldaiemurali.it

Like it? Share with your friends!

-2
1 share, -2 points

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
4
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
7
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
5
Arrabbiato
Divertito Divertito
4
Divertito
Termopratico

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *