I Migliori Condizionatori Portatili del 2021

5 min


1
1 point
climatizzatori portatili
Acquista Subito i Migliori Condizionatori Portatili

Questi condizionatori portatili di prim’ordine sono perfetti per avere sempre a disposizione un clima fresco in ogni ambiente desiderato.

Se non hai un impianto di aria condizionata fisso e hai bisogno di raffreddare una stanza al più presto, la prima domanda che devi affrontare è se vuoi acquistare condizionatore portatile o un condizionatore d’aria fisso. Un condizionatore d’aria portatile è il percorso migliore se non puoi installare un condizionatore d’aria nel tuo edificio a causa di limitazioni di progettazione o restrizioni edilizie. È anche la scelta migliore se desideri un’unità mobile di condizionamento dell’aria che può essere spostata da una stanza all’altra o riposta in garage alla fine della stagione estiva.

Gli esperti di CaldaieMurali.it hanno raccolto i migliori condizionatori d’aria portatili sul mercato in base all’esperienza di marchi di cui ci fidiamo, amiamo e utilizziamo. Dall’inizio della pandemia abbiamo testato quasi 24 modelli e esaminato la documentazione sui prodotti più recenti di quelli che abbiamo esaminato in precedenza. Cerchiamo di vedere quanto siano facili da impostare, quanto efficacemente raffreddano uno spazio e quanto sono intuitivi da utilizzare e mantenere. Abbiamo selezionato i seguenti modelli perché sono efficienti nel raffreddare e ridurre l’umidità elevata, sono facili da utilizzare e sopratutto sono molto compatti e facili da trasportare. In sostanza i prodotti che trovi in questa pagina sono i migliori condizionatori portatili che puoi acquistare nel 2021.

Al momento di decidere se acquistare o meno un condizionatore d’aria portatile, spesso i clienti ci rivolgono una serie di domande relative alle prestazioni, all’efficienza e alla facilità di utilizzo.
Ecco le risposte alle principali domande dei clienti che riceviamo spesso sui condizionatori portatili:

I condizionatori d’aria portatili sono buoni quanto quelli fissi?

Se hai la possibilità di montare un condizionatore fisso, probabilmente avrai più prestazioni e silenziosità quando devi rinfrescare una stanza. puoi anche trovare climatizzatori portatili paragonabili a quelli montati a parete, ma probabilmente pagherai di più rispetto a un fisso.
Mentre i condizionatori d’aria portatili sono pensati per essere più facili da spostare (sono su ruote dopo tutto), tendono ad essere più rumorosi e possono essere più grandi delle loro controparti. E a causa del tubo di scarico necessario per lo sfiato, non sono molto comodi da trasportare e se non si isola bene lo scappamento possono generare anche molta dispersione termica.

I condizionatori portatili occupano spazio sul pavimento, quindi è importante assicurarsi di avere lo spazio adatto per posizionarli.
Vuoi posizionare l’unità lontano dalle pareti in modo che il flusso d’aria non sia limitato, ma ciò probabilmente significherà un tubo più lungo e più spazio occupato. Il che è un altro inconveniente, poiché questi condizionatori richiedono che il tubo di scarico venga rimosso e reinstallato ogni volta che viene spostato in un altro spazio. Per una corretta efficienza, è necessario assicurarsi che il tubo di scarico sia il più dritto possibile poiché le pieghe possono limitarne l’efficacia.

I condizionatori portatili devono avere per forsa un tubo di scarico?

la maggior parte dei condizionatori portatili non funziona senza un tubo di scarico, ma esiste un nuovo modello brevettato detto ad accumulo di energia che funziona senza scarico (lo trovate come primo prodotto nella lista sotto), anche se il costo è decisamente molto più alto. Devono essere scaricati all’esterno perché buttano fuori l’aria calda che si desidera far uscire fuori dalla stanza. Puoi scegliere di posizionare il tubo di scarico su una finestra (più comune), una parete, un soffitto o anche una porta.

Poiché non ci sono condizionatori portatili senza tubo di scarico, potresti prendere in considerazione un raffrescatore evaporativo se desideri dispositivo portatile senza sfiato verso l’esterno. Richiedono una grande quantità di acqua per raffreddare l’ambiente e sono ideali nei climi secchi dove i livelli di umidità sono bassi e l’aria è calda.

Come trovare il condizionatore portatile giusto?
Sebbene le caratteristiche e l’estetica sono fattori da considerare, dovrai trovare un condizionatore d’aria portatile con le corrette unità termiche (BTU). Se è troppo potente sprecherai energia non necessaria, se è non abbastanza potente utilizzerai troppa energia facendo funzionare continuamente la macchina a piena potenza senza riuscire a rinfrescare bene il tuo ambiente.
Il BTU misura la capacità di raffreddamento del condizionatore. Corrisponde a una particolare dimensione della stanza per il raffreddamento. Potrebbe essere necessario considerare anche altri aspetti del tuo ambiente per scegliere la potenza BTU adatta, ad esempio se ha soffitti molto alti o se si trova esposta molto al sole. Nel complesso, i nostri migliori consigli per i condizionatori d’aria portatili sono:

PERFETTO CLIMATIZZATORE PORTATILE AD ACCUMULO DI ENERGIA

Climatizzatore Portatile Perfetto

Il climatizzatore ad accumulo di energia portatile perfetto è basato su un brevetto rivoluzionario che permette di rinfrescare la stanza senza la necessità di un tubo di sfogo per l’aria calda. Oltre al condizionamento offre anche la funzione riscaldamento. Il climatizzatore Perfetto non necessita di nessun tipo di collegamento verso l’esterno ed ha al suo interno un serbatoio di acqua da 37 Lt che dovrà essere riempito, una tantum, esclusivamente alla prima accensione. All’interno dell’imballo viene inserito un kit di collegamento di facile utilizzo per il riempimento del serbatoio; la procedura di riempimento è automatica, attraverso l’attivazione della pompa di caricamento tramite un tasto posto sul touch screen.


CONDIZIONATORE OLIMPIA SPLENDID PORTATILE DOLCECLIMA 12000 BTU

Climatizzatore Olimpia Splendid Dolceclima

Sicuramente una delle caratteristiche di questo condizionatore portatile è la silenziosità che permette un uso continuo del prodotto anche di notte.
Questo potente climatizzatore portatile con modalità caldo o freddo, ha 2,7 kW di potenza. In classe A+ (riscaldamento) e con gas refrigerante naturale R290, offre il massimo confort e rispetto dell’ambiente. Potenza, efficienza e versatilità, per tutte le stagioni.
Caratteristiche:

  • 3 velocità di ventilazione regolabili. P
  • Funzione deumidificazione
  • funzionamento automatico di regolazione della temperatura in relazione all’ambiente, per ottimizzare il consumo energetico.
  • Funzione Sleep: garantisce una rumorosità ridotta per un maggior benessere notturno. Funzione Turbo per una massima velocità di rinfrescamento.

CLIMATIZZATORE CONDIZIONATORE PORTATILE HISENSE 12000 BTU CLASSE A SOLO FREDDO

Climatizzatore Portatile Hisense APC12

Un ottimo condizionatore portatile questo Hisense APC12, potente e silenzioso con i suoi 3,5 KW e i 12000 BTU. Non ha la funzione caldo, quindi è un prodotto utilizzabile solo nella stagione calda.
Caratteristiche Prodotto:

  • Gas R290
  • Sistema automatico di evaporazione della condensa
  • Doppie alette verticali automatiche
  • Display LED e semplice utilizzo
  • 4 ruote per facile spostamento
  • Modalità silenziosa
  • Timer 24 ore
  • Autodiagnosi e funzionamento d’emergenza
  • Sistema automatico di deumidificazione 

CONDIZIONATORE PORTATILE ARIAIRA TAI 9000 BTU

Condizionatore AriAira TAI

Questo condizionatore portatile è un ottimo prodotto sopratutto per l’elevato rapporto qualità prezzo. Compatto e facile da trasportare con la sua potenza di 9000 BTU, offre un buon confort su tutti gli ambienti di piccole medie dimensioni. Forse un po’ troppo rumoroso ma sicuramente allettante al prezzo a cui viene venduto in quanto no ha niente da invidiare a prodotti simili con costi decisamente più elevati.


Come prendersi cura del proprio condizionatore portatile?

Quando i condizionatori d’aria raffreddano una stanza, in genere producono acqua, che viene raccolta all’interno della macchina in un secchio. Per garantire la longevità del prodotto, è necessario svuotare questo secchio reglarmente.

È anche essenziale pulire i filtri in un condizionatore d’aria portatile. “I filtri raccolgono molte microfibre e polvere generate all’interno delle proprietà e possono rimanere bloccati all’interno dell’unità”, questo fa sì che il compressore debba lavorare di più, quindi la macchina raffredda in modo meno efficace.

Per combattere i filtri intasati, suggeriamo di aspirarli settimanalmente, così come le griglie sul retro dell’unità. Consigliamo anche di lavare i filtri una volta al mese con acqua tiepida e un detergente non troppo agressivo. Questo abbatte i residui d’impurità o vapori da cucina che intasano il sistema.

Quando la stagione estiva volge al termine e sei pronto per mettere il condizionatore in soffitta o nel ripostiglio sotto le scale, assicurati di riporlo ordinatamente. Ciò aumenta la durata della macchina, che sarà pronta per la prossima ondata di caldo.


Like it? Share with your friends!

1
1 point

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
0
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
2
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
0
Arrabbiato
Divertito Divertito
0
Divertito
Termopratico

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *