Etichetta energetica: ecco quello che c’è da sapere

2 min


0

Quando acquistiamo un nuovo elettrodomestico ci soffermiamo sulla qualità del prodotto, la marca e le prestazioni che desideriamo ottenere, ma poche volte consideriamo l’etichetta energetica.
Ma non c’è niente di più sbagliato perchè questa permette al consumatore di conoscere l’efficienza del prodotto, confrontarlo con altri e concludere l’acquisto in modo consapevole.

L’Etichetta Energetica è un documento molto importante che informa i consumatori su caratteristiche e consumi di energia di ciascun modello di elettrodomestico in vendita ed è stata resa obbligatoria nell’Unione Europea. Infatti deve essere esposta dal negoziante, davanti o sopra gli apparecchi, facilitando la scelta d’acquisto del consumatore a parità di caratteristiche tecniche.

L’etichetta Energetica va esposta anche su prodotti imballati e nel caso di acquisti fatti per corrispondenza o on-line, il venditore deve rendere note le prestazioni energetiche e funzionali del prodotto nel catalogo di offerta al pubblico.

Negli ultimi anni i sistema di etichettatura degli elettrodomestici è stato modificato poiché ha generato non poca confusione con la corrispondenza A+ e A+++ che disorientava il consumatore: per far fronte a questo problema l’Unione Europea ha eliminato la classe A che comprendeva il simbolo “+” semplificando la scala da A a G.

A Marzo 2019 la Commissione Europea ha adottato questo nuovo formato per sei gruppi di prodotti ovvero

  • lavatrici e asciugatrici
  • lavastoviglie
  • frigoriferi
  • frigoriferi commerciali con funzione di vendita diretta
  • lampade
  • display elettronici (televisori, monitor, pannelli segnaletici)

Un’importante novità è stata anche l’aggiunta di un QR Code presente nell’etichettatura, grazie alla quale i consumatori avranno la possibilità di accedere alla caratteristiche energetiche tramite smartphone e conservare le informazioni contenute nelle banca dati europea ERPEL.

Scopriamo la nuova Etichetta Energetica

La nuova scala di etichettatura energetica si basa sulla quantità di energia consumata e, come abbiamo detto, aiuta i consumatori a individuare i prodotti che consumano di meno e attraverso i quali possono ottenere un notevole risparmio in bolletta. Si tratta oltretutto di un incentivo per le imprese che in questo modo tendono a produrre elettrodomestici a basso consumo.
Nell’infografica sottostante possiamo dare un rapido sguardo alla nuova etichettatura Energetica.

Fonte: agi.it

Gli elettrodomestici che appartengono alla classe A sono quelli che consumano meno energia, invece quelli di classe G ne consumano di più. Inoltre, i colori utilizzati nell’etichetta, verde per la classe A e rosso per la classe G, permettono di individuare con estrema semplicità il consumo di energia. Altra importante novità per l’impatto ambientale è che dal 2024 non potranno essere più venduti apparecchi che appartengono alla classe energetica G.

Quando si deve acquistare un elettrodomestico è quindi importantissimo confrontare le etichette energetiche per scegliere l’apparecchio che a parità di prestazioni consuma meno.

Fonte: efficienzaenergetica.enea.it

L’obiettivo della nuova etichetta energetica

La scelta di introdurre la nuova Etichetta Energetica considera in particolar modo l’attenzione che gli utenti dedicano sempre di più alla salvaguardia dell’ambiente, rivoluzionando la produzione nel mondo degli elettrodomestici.
Come già valutato da apposite ricerche, al momento la maggior parte dei clienti guarda alla classe di un elettrodomestico prima di acquistarlo. Ovviamente lo fa sia per senso del dovere morale verso il pianeta sia per la propria convenienza economica. I prodotti che consumano di meno hanno infatti un deciso impatto sulla bolletta di luce e gas. Per questo motivo, fornire uno specchio sempre più chiaro dei consumi di ogni oggetto usato quotidianamente, potrebbe dare nuovo sprint alla ricerca tecnologica. I produttori saranno spinti a sperimentare nuovi metodi per ottenere un’etichetta energetica più alta, e i consumatori a rivolgersi solo alle aziende virtuose.
Scarica l’opuscolo Etichetta Energetica ENEA

Grande Selezione di Elettrodomestici

Le Migliori Marche su CaldaieMurali.it

Like it? Share with your friends!

0

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
0
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
0
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
0
Arrabbiato
Divertito Divertito
0
Divertito
Termopratico