I Fattori Più Importanti Nella Scelta di un Climatizzatore

3 min


0
Il confort della climatizzazione
Smart House. Happy girl holding remote control relaxing under the air conditioner, lying on couch, copyspace

Ecco quali decisioni devi prendere per acquistare il climatizzatore più adatto alle tue esigenze. Devi sapere che anche se vuoi acquistare un condizionatore solo per rinfrescare casa, sicuramente acquisterai un climatizzatore a pompa di calore, cioè un sistema che raffresca di estate ma invertendo il ciclo di funzionamento produrrà anche il caldo per l’inverno, inoltre questa macchina protra anche deumidificare l’ambiente, per questo viene definito un climatizzatore non un condizionatore.

Gli Split

Pariamo dalla prima scelta: come saprai i climatizzatori fissi sono costituiti da una macchina esterna e da terminali interni, come split, fancoil o a pavimento. In genere è buona regola che ogni stanza abbia il suo split; molto spesso sentiamo dire dai nostri clienti: “voglio installare un unico split nel corridoio così da climatizzare tutti gli ambienti”. In realtà questo è uno sbaglio perché in questo modo si avrà un corridoio molto climatizzato magari con forti sbalzi di temperatura, mentre gli altri ambienti saranno rinfrescati solo marginalmente.

Quindi se devi climatizzare una sola stanza allora ti basterà un monosplit se devi climatizzare 2 stanze ti servirà un dual split, tre stanze un trial split, quattro un multipslit e così via.

Chiaramente all’aumentare del numero degli split aumenterà la potenza della macchina esterna, infatti un motore dualsplit è più potente di un motore monosplit.

La Potenza necessaria

La potenza si misura in Kw ma per i condizionatori si usano spesso i BTU che è una misura inglese.
Se vuoi conoscere la potenza esatta di cui hai bisogno affidati ai nostri termotecnici, in quanto dipende da diversi fattori: la dimensione delle stanze, l’altezza del soffitto, la coibentazione delle mura. Come regola generale qui sotto inseriamo una tabella che indica il rapporto tra la dimensione della stanza e i btu necessari per raffreddarla.

fino a 12 mq7.000 btu
da 12 a 20 mq9.000 btu
da 21 a 30 mq12.000 btu
da 31 a 40 mq15.000 btu
La scelta della Potenza in BTU

L’efficienza energetica

un altro fattore fondamentale per la scelta di un giusto condizionatore è l’efficienza, che ti permette di risparmiare soldi in bolletta. È possibile raggiungere queste efficienze grazie a un dispositivo chiamato Inverter che permette di modulare le potenze, nello specifico l’efficienza indica il consumo del condizionatore ed è fondamentalmente legata a 2 fattori, EER e COP:

EER è il rapporto tra l’energia prodotta dalla macchina per raffrescare gli ambienti e l’energia assorbita dall’impianto elettrico. Più è alto questo valore e più sarà alto il risparmio in bolletta. Per fare un esempio diciamo che una macchina efficiente ha un EER superiore a 6.

il corrispettivo per il riscaldamento è chiamato COP, quindi se devi utilizzare il climatizzatore per riscaldare gli ambienti d’inverno controlla anche questo valore. Diciamo che un buon climatizzatore per essere efficiente deve avere un COP superiore a 4,2/4,5.

La portata d’aria

Un fattore poco considerato invece è la portata d’aria trattata dalla macchina. Questo valore viene espresso in metri cubi orari e permette di calcolare quante volte viene filtrata e deumidificata l’aria. Questo valore è fondamentale sia in ambienti inquinati come le città, sia in ambienti moto umidi, in quanto l’umidità è un fattore che incide molto sulla percezione del calore. Chiaramente più aria viene trattata e maggiore sarà il confort.

Altra scelta è il grado di rumorosità sia della machina esterna che degli split interni, misurati in decibel.

In genere oggi gli split producono una potenza sonora tra i 54 e i 63 decibel, mentre le macchine esterne tra i 60 e i 65 decibel, più saranno bassi questi valori e più sarà silenzioso il tuo condizionatore.

Inoltre si dovrà valutare la funzione deumidificazione per ridurre l’umidità dell’aria.
Considera anche un condizionatore con il wi fii integrato per la gestione da remoto, magari con smartphone e tablet.

Altro fattore è la garanzia: Un buon acquisto si misura anche sulla capacità del prodotto di durare nel tempo, Grazie a Garazia 3 possiamo offrirti un servizio di assistenza tecnica completo che estende di 3 anni (36 mesi) la garanzia del produttori garantendoti la riparazione o sostituzione del bene in caso di malfuznioinamento.

Acquistare un condizionatore con garanzia 3 ti permette di avere un prodotto garantito per 5 anni (2 dalla casa madre e 3 dall’estensione di garanzia) senza dover preoccuparti di guasti o riparazioni tecniche.

Il Prezzo

La scelta finale come su ogni prodotto si basa chiaramente sul prezzo.
Il prezzo di un condizionatore varia in base a tutti i parametri che abbiamo appena elencato, ma anche in base alla marca. Chiaramente i marchi top costano un po’ di più ma offrono anche maggior qualità e affidabilità.
Se acquisti direttamente la macchina sul nostro sito puoi risparmiare fino al 20/30% rispetto ai negozi tradizionali e agli installatori, sempre con la garanzia soddisfatto o rimborsato. Scopri le migliori marche di condizionatori nel nostro negozio online, per qualsiasi dubbio o informazione puoi contattare la nostra assistenza clienti che sarà lieta di rispondere ad ogni tua richiesta.





Like it? Share with your friends!

0

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
0
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
0
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
0
Arrabbiato
Divertito Divertito
0
Divertito
Termopratico

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *