Pressione acqua calda bassa: come risolvere il problema

2 min


-5
14 shares, -5 points

Quante volte ti è capitato di aprire il rubinetto dell’acqua calda, in bagno o in cucina, e accorgerti che la pressione è bassa?

Magari avevi proprio voglia di una bella doccia tonificante o di un bagno rilassante, ma devi rinunciare e rimandare ad un secondo momento.

Può capitare, e le ragioni alla base di questo problema sono svariate, alcune di facile risoluzione, altre che richiedono interventi tecnici professionali.

In ogni caso, il disagio è innegabile, soprattutto in inverno, quando l’acqua calda assume un ruolo ancora più centrale nella nostra vita quotidiana.

Una bassa pressione dell’acqua impedisce, di fatto, alla caldaia o allo scaldabagno di entrare in funzione, quindi di produrre acqua calda sanitaria, rischiando anche di danneggiarla.

Ecco perché il problema non va mai sottovalutato.

Vediamo insieme quali possono essere le cause più comuni alla base di una pressione dell’acqua calda troppo bassa, e come intervenire.

Pressione dell’acqua calda bassa: principali cause

Come accennato prima, il problema della bassa pressione dell’acqua può dipendere da molteplici fattori, ma i più comuni sono i seguenti:

  • Pompa dell’acqua danneggiata o rotta: in questo caso, è necessario l’intervento di un idraulico professionista;
  • Temperatura esterna troppo bassa, capace di congelare le tubature impedendo il flusso naturale dell’acqua. Salvo situazioni estreme, il problema tende a risolversi da solo con l’aumento della temperatura nelle ore di sole e con lo scorrere dell’acqua nelle tubature;
  • Eccesso di calcare e detriti, che impedisce alla caldaia o allo scaldabagno di funzionare correttamente;
  • Filtro del rubinetto ostruito, In questi casi, è sufficiente procedere alla loro pulizia e/o sostituzione.

Prima di effettuare qualunque valutazione, però, ti consigliamo di verificare se il problema riguarda la sola erogazione di acqua calda o anche di quella fredda.

Laddove il problema fosse generale, alcune cause possono essere messe da parte come, ad esempio, la caldaia in blocco.

Pressione acqua calda bassa con scaldabagno

Se il problema alla base della bassa pressione dell’acqua calda non fosse la pulizia dei rubinetti e dei filtri, allora è evidente che le ragioni sono altre e, purtroppo, più complesse.

Se utilizzi uno scaldabagno per la produzione di acqua calda sanitaria, le cause più comuni sono le seguenti:

  1. Condutture ostruite da calcare/sedimenti;
  2. Perdite dal serbatoio dell’acqua calda;
  3. Eccesso di calcare nella serpentina.

Purtroppo, soprattutto in alcune zone del nostro Paese, l’acqua ha una concentrazione di calcare e detriti molto elevata, e senza una manutenzione ordinaria costante il rischio di danni è elevata.

Per assicurarti che il problema dipenda dallo scaldabagno e non dal singolo rubinetto, devi fare una prova anche nelle altre stanze da bagno o in cucina.

Se la bassa pressione riguarda solo un rubinetto, allora, come accennato prima, devi semplicemente procedere alla sua pulizia.

Laddove, invece, fosse generale, è necessaria una decalcificazione, ovvero una pulizia dello scaldabagno, nello specifico della resistenza, per eliminare il calcare che impedisce la normale circolazione
dell’acqua.

Per questo tipo di intervento è opportuno rivolgersi a dei professionisti esperti.

Pressione acqua calda bassa con caldaia

Se la produzione di acqua calda sanitaria in casa avviene tramite l’impiego di una caldaia e non di uno scaldabagno, la situazione non cambia molto.

In effetti, la principale causa che impedisce alla caldaia di produrre acqua calda è una ostruzione di calcare nello scambiatore.

Si tratta di un problema molto comune, causato dal riscaldamento dell’acqua nello scambiatore, che favorisce il deposito di calcio lungo le pareti dello stesso.

In questo caso, è consigliato l’intervento di un tecnico professionista e l’installazione di un filtro defangatore, per evitare che il problema si ripresenti in futuro.

Contattaci, e ti aiuteremo a risolvere il pro


Like it? Share with your friends!

-5
14 shares, -5 points

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
7
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
15
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
7
Arrabbiato
Divertito Divertito
3
Divertito
Termopratico

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *