Willis Carrier: l’inventore dell’aria condizionata moderna

3 min


0

Tra poco sarà l’anniversario del primo condizionatore d’aria, inventato da Willis carrier il 17 luglio del 1902.

Dipinto raffigurante Willis Carrier

Il genio può colpire ovunque. Per Willis Carrier, era una banchina nebbiosa del treno di Pittsburgh in un’umida giornata del 1902. Carrier guardò attraverso la nebbia e si rese conto che poteva asciugare l’aria facendola passare attraverso l’acqua per modificarne la quantità d’umidità. Capiì immediatamente infatti che questo gli avrebbe consentito di produrre aria con quantità specifiche di umidità al suo interno. Nel giro di un anno, Carrier aveva già completato la sua invenzione per controllare l’umidità, l’elemento fondamentale per la moderna climatizzazione.
Nacque così l’invenzione del primo condizionatore che di li a poco tempo avrebbe cambiato il mondo e il confort degli ambienti chiusi.

Il problema che era stato posto a Carrier veniva infatti dall’industria della carta, A causa dell’alta umidità infatti, la carta a contatto con l’inchiostro perdeva le sue originali dimensioni e ciò determinava notevoli errori di stampa e parecchie perdite da parta della Sackett & Wilhelms Lithography and Printing Company. Infatti l’inchiostro, applicato un colore alla volta, si disallineava con l’espansione e la contrazione della carta causando scarsa qualità, tanti scarti e giorni di produzione persi. Proprio per questo l’azienda si era rivolta alla Buffalo Forge, di cui Carrier era un giovane ingegnere

17 luglio 1902, Carrier crea un progetto con una serie di disegni meccanici che miravano a risolvere questo annoso problema di produzione nell’industria dell’editoria e stampa.

In questa antica stampa, Willis Carrier avvia il motore che guiderà il primo moderno sistema di aria condizionata al mondo, installato nell’estate del 1902 presso lo stabilimento di stampa Sackett & Wilhelms a Brooklyn, New York. Questa illustrazione è apparsa nell’edizione di agosto 1954 della rivista Steelways.

Il suo nuovo design era diverso, e innovativo e non solo avrebbe aiutato a risolvere un problema che affliggeva a lungo le stampanti, ma un giorno avrebbe lanciato un’azienda e creato un intero settore essenziale per la produttività globale e il comfort personale.

Carrier quindi tentò il primo esperimento, sostituendo il vapore con acqua fredda che scorreva attraverso le serpentine di riscaldamento, bilanciando la temperatura della superficie della serpentina con la velocità del flusso d’aria per abbassare la temperatura dell’aria alla temperatura desiderata. Anche mentre lavorava, Carrier sapeva che ogni parte del processo, dalle bobine di metallo soggette alla ruggine, alle tabelle inesatte delle stampanti, potevano essere migliorati. Tuttavia, lui e il suo team sono andati avanti costantemente, completando i disegni e inviandoli alla Sackett & Wilhelms per l’implementazione.

La prima serie di batterie fu installata presso lo stabilimento Sackett & Wilhelms alla fine dell’estate del 1902 insieme a ventilatori, condotti, tubi del vapore perforati per l’umidificazione e controlli della temperatura. L’acqua di raffreddamento fu prelevata da un pozzo artesiano quella prima estate e integrata da un compressore di ammoniaca nella primavera del 1903 per soddisfare le esigenze durante la prima piena estate di funzionamento. Il sistema di serpentine refrigerate era stato progettato per mantenere un’umidità costante del 55% per tutto l’anno e avere l’equivalente effetto di raffreddamento dello scioglimento di 108.000 libbre di ghiaccio al giorno.

La scommessa di Lyle era stata vinta. Il 21 ottobre 1903 riferì in una lettera al suo ufficio a casa che “Le serpentine di raffreddamento che abbiamo venduto a questa azienda hanno dato ottimi risultati durante la scorsa estate”. Ciò ha confermato la sua fiducia sia nell’opportunità, sia nell’eccezionale talento del giovane ingegnere che aveva diretto il progetto. Willis Carrier aveva dimostrato l’intelletto, la creatività e la visione per assemblare tutto ciò che era successo prima di lui, migliorarlo e creare qualcosa di completamente nuovo.

La Carrier, azienda d lui fondata tutt’ora è attiva nel campo della climatizzazione, oggi l’azienda e leader mondiale nel panorama delle soluzioni ad alta tecnologia per il riscaldamento, la ventilazione e la climatizzazione dell’aria

climatizzatori caldaie murali
Acquista i Migliori Modelli di Climatizzatori su Caldaiemurali.it


Like it? Share with your friends!

0

Cosa ne Pensi?

Non mi Piace Non mi Piace
0
Non mi Piace
Mi Piace Mi Piace
1
Mi Piace
Arrabbiato Arrabbiato
0
Arrabbiato
Divertito Divertito
0
Divertito
Termopratico

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *